in

Beatles, spunta un nastro del 1969. Si riscrive la storia del pop: chi ha provocato la rottura dei Fab Four

Da quanto si apprende da La Repubblica sarebbe saltata fuori una registrazione che potrebbe del tutto cambiare la storia che pensavamo di conoscere sulla fine dei Beatles. La registrazione è stata raccolta da Mark Lewisohn, autore di numerosi libri sulla storia della band. Nel nastro, che risale al 1969, registrato negli uffici della Apple Records alla vigilia del debutto di Abbey Road, si sentono le voci di John Lennon, Paul McCartney e George Harrison discutere di progetti futuri. Dai toni, oltre che dai discorsi, non si evince nessun contrasto, ne tanto meno viene mai tirato in ballo il nome di Yoko Ono, da sempre additata come una delle prime cause della rottura dei ‘fab four’.

Nell’audio manca la voce di Ringo Starr, che in quei giorni era ricoverato in ospedale, ma sarebbe stato proprio questo il motivo della registrazione. Quel nastro, come una specie di appunto, sarebbe servito per far conoscere al quarto Beatles i progetti degli altri tre, a riprova del clima sereno. Eppure quel periodo viene raccontato come una fase di tensione e screzi che avrebbe poi portato i quattro a sciogliersi definitivamente nel 1970. Ma nel nastro si sente addirittura John, da sempre considerato il primo sostenitore dello scioglimento, proporre, ad ognuno dei tre presenti, di portare quattro canzoni per il nuovo album. Il mistero dunque si riapre infittendosi.


Fonte: http://www.liberoquotidiano.it/rss.jsp?sezione=375

Eleonora Pedron, paparazzi scatenati: beccata in topless con il suo Fabio Troiano, le foto

Dance, Halloween, dinner party e non solo: gli eventi da non perdere in autunno